Attività‎ > ‎Catalogazione‎ > ‎

PP5 - Centro Regionale di Catalogazione e Restauro dei Beni Culturali - Regione Friuli Venezia Giulia - Direzione centrale istruzione formazione e cultura


Per il piano catalografico del progetto PArSJAd, sono stati presi in considerazione beni mobili e immobili di interesse storico-archeologico, con le seguenti specifiche:

 Beni immobili:

 - censimento sistematico delle evidenze antiche, dalla preistoria al medioevo, del territorio dei 22 comuni del Friuli Venezia Giulia interessati dal progetto PArSJAd, sulla base dello spoglio della letteratura di riferimento e dei dati d’archivio inediti (questi ultimi, messi a disposizione dalla Soprintendenza per i beni archeologici fino all’anno 2009);

 - catalogazione delle circa 400 unità topografiche rilevate, mediante il tracciato e gli standard ministeriali delle schede di Sito archeologico (SI 3.00), all’interno del Sistema informativo regionale del patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia (SIRPAC);

 - selezione di 36 siti ‘focus’, ritenuti di specifico interesse sulla base dell’attinenza al tema della viabilità antica, della rappresentatività per qualità e quantità di informazioni disponibili, delle potenzialità di valorizzazione; tali siti sono stati oggetto di una catalogazione particolarmente approfondita, anche ai fini dello studio di valutazione per il Metaprogetto e delle attività di informazione e promozione del territorio previste dal progetto PArSJAd.

  Beni mobili:

 - individuazione dei principali nuclei di reperti archeologici  provenienti dai siti catalogati, sulla base della letteratura di riferimento e dei dati d’archivio;

 - verifica della consistenza delle collezioni di due tra le principali istituzioni museali dell’area regionale di progetto (Museo civico archeologico di Codroipo - UD; Museo civico di San Vito al Tagliamento - PN);

 - catalogazione dei beni mobili selezionati, mediante i tracciati e gli standard ministeriali delle schede di Reperto archeologico (RA 3.00) e di Bene numismatico (NU 3.00), all’interno del SIRPAC; revisione e aggiornamento di schede preesistenti all’interno del medesimo Sistema informativo.

 I reperti catalogati afferiscono alle seguenti istituzioni: Museo archeologico nazionale di Aquileia (UD); Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli (UD); Civici Musei di Udine - Museo archeologico; Museo civico archeologico di Codroipo (UD); Museo civico di San Vito al Tagliamento (PN); Antiquarium di San Canzian d’Isonzo (GO); depositi della Soprintendenza per i beni archeologici.


  Una volta perfezionate e convalidate, tutte le schede saranno disponibili in rete all’interno del SIRPAC - Sistema informativo regionale del patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia (link: www.sirpac-fvg.org), e confluiranno all’interno del Catalogo Archeologico digitale online dell’Alto Adriatico.

 

Comments